La Dea Brighid

La Triplice Dea

La Dea Brighid del pantheon celtico è molto complessa e ancora amata. E’ addirittura passata nel calendario cristiano, col nome di Santa Brigida e le leggende a lei legate, anche in questo ambito, le danno grande importanza, proprio perchè il suo culto era antichissimo e ben radicato. Dea triplice e solare (forse non sai che nella notte dei tempi erano le Dee ad essere solari e gli Dei lunari, ma questo è un discorso lunghissimo) è protettrice dell’arte (specie della poesia), della medicina e degli artigiani (in particolare dei fabbri, che per il loro mestiere dovevano avere la fucina sempre attiva, e quindi un fuoco sempre acceso). Per i celti l’arte era la massima espressione dell’essere umano e attraverso la poesia tramandavano tutto: conoscenze, storia, insegnamenti. L’arte e la poesia erano anche usati per la cura delle malattie, insieme ai rimedi naturali ed ai riti curativi. Ecco che quindi la Dea Brighid era praticamente matrona di tutto ciò che serviva alla Vita. Nel nostro piccolo possiamo onorarla nel suo giorno, la festa di Imbolc-Candelora e chiedere la sua protezione per qualsiasi ambito ci interessi, in particolare: purificazione, energetica e non solo; chiarezza di intenti; realizzazione di un progetto/concretezza; salute spirituale e fisica.

https://business.facebook.com/Associazione.culturale.le.vie/?business_id=128567064414686
https://business.facebook.com/Associazione.culturale.le.vie/?business_id=128567064414686

Permanent link to this article: http://www.levie.biz/la-dea-brighid/

Lascia un commento